Parole dimenticate

sasso acqua onde concentriche
Print Friendly

 

 

GRAZIE…sei lettere dal grande potere che vengono dal cuore

PER FAVORE…non lo si pronuncia più come richiesta di aiuto o di condivisione

COME STAI? E’ ormai diventato un modo di dire automatico, che spesso lascia inascoltata la risposta.

Che peccato, credo che chiedere a qualcuno come sta è un’ottima occasione per accoglierlo e per spalancargli le porte del nostro cuore.

SCUSA,  HO SBAGLIATO! E’ importantissimo chiedere scusa a qualcuno, può servire a ricreare l’armonia perduta ed è senz’altro un esercizio di umiltà.

Nella nostra società ormai è tutto dovuto o dato per scontato, ci sarebbe bisogno di utilizzare queste parole dimenticate, la cui potenza si possa trasformare in eco e si espanda in grossi cerchi…quasi fosse un sasso gettato in un laghetto…

E TU COSA NE PENSI?


You can se vuoi lascia un commento, or trackback from your own site.

Se lo desideri lascia un commento

Powered by WordPress