Tarte Tatin di pesche

Print Friendly, PDF & Email

 

 

tarte tatin

La Tarte Tatin è una torta “all’incontrario”…

E’ stata inventata… per errore dalle sorelle Stephanie e Caroline Tatin, che gestivano una trattoria in Francia nell’Orléans… all’inizio del ‘900…

 

 

La leggenda narra che una delle due sorelle, si accorse di aver infornato la torta senza aver foderato il fondo della tortiera con la pasta brisée e che l’altra sorella decise di ricoprire le mele con la pasta, ottenendo così quella che è diventata una delle torte-simbolo della cucina francese…

La Tarte Tatin originale prevede l’uso delle mele tagliate a spicchi, ma si può preparare anche con le pere, le albicocche, i fichi freschi tagliati a metà…

Oggi voglio proporti la Tarte Tatin con le pesche…E’ una vera bontà!

Ingredienti:

3 pesche

200 gr pasta frolla

70 gr di burro

70 gr di zucchero

 

 

Sbuccia le pesche, togli il nocciolo e taglia la polpa a spicchi…

Imburra 4 tegliette antiaderenti o foderate di carta da forno…

Cospargi con lo zucchero il fondo, fa caramellare leggermente a fuoco basso e sistema a raggiera gli spicchi di pesca

Preriscalda il forno a 190°…

Ricava dalla pasta frolla 4 dischi di circa 1/2 cm…

Sovrapponi ogni disco alla frutta…

Passa nel forno per circa 20 minuti…

Estrai le tegliette dal forno quando la pasta sarà ben dorata e lascia raffreddare…

Al momento di servire passa la teglietta sul fuoco vivo e rovescia sui piattini…

 

La Tarte Tatin la puoi servire con del gelato alla pesca fatto in casa, è semplicissimo!

 

gelato pesca

 

 

Ingredienti per il gelato:

2 pesche

200 gr di zucchero

200 ml di acqua

il succo di mezzo limone

 

 

Scalda l’acqua con lo zucchero fino ad ottenere uno sciroppo…e  lascia raffreddare…

Sbuccia le pesche, elimina il nocciolo e tagliuzza la polpa…

Mescola la polpa con lo sciroppo ed il succo di limone…

Versa nella gelatiera oppure in una teglia metallica larga e bassa…

Metti nel freezer per 2 ore…

Frulla e rimetti in freezer fino al momento di servire!

Già fatto! Semplice, no?!

 

Puoi accompagnare la Tarte Tatin con del vino frizzante dolce Brachetto D’Acqui

 

 


 

 

 

You can se vuoi lascia un commento, or trackback from your own site.

Se lo desideri lascia un commento

Powered by WordPress