Burlesque in epoca vittoriana

Print Friendly

 

 

Anche tu hai sentito spesso parlare di Burlesque?

Ti dirò che… l’argomento mi affascina moltissimo…

Ma ora veniamo alle sue origini…

Il termine “burlesque” deriva dal francese e significa “burlesco“, ma definisce anche un genere parodistico letterario del XVI e XVII secolo, che faceva il verso ai grandi testi classici…

L’anima burlesca si è poi trasferita a teatro, dove ha dato vita ad un vero e proprio genere, che è andato evolvendosi nei decenni…

La prima traccia del  Burlesque, come rappresentazione teatrale, si trova intorno al 1850 in Inghilterra, in epoca vittoriana..e si deve ad una donna Lucia Elizabeth Bartolozzi Vestris, di origini italiane,  avvenente, dotata di una voce limpida e dolcissima e di notevoli capacità sceniche…

Lucia Elizabeth Bartolozzi Vestris…

è stata una delle più grandi interpreti di opere comiche e di canzoni dell’epoca romantica e vittoriana…

Debuttò a Londra nel 1815 al King’s Theatre ed ottenne un successo trepitoso nella parte di Don Giovanni nel burlesque di Moncrieff Giovanni in London

King’s Theatre

La sua bella e slanciata figura, unita ad un portamento elegante e disinvolto, le permisero di affrontare più volte parti maschili, che interpretò sempre con grande successo…

Durante la sua attività di impresaria, divenne celebre per i sontuosi allestimenti scenici, il gusto e lo sfarzo che dominavano i suoi spettacoli, che la resero nota anche all’estero, soprattutto per aver creato una nuova moda nei costumi per palcoscenico…



Il Burlesque…continuerà nei miei prossimi articoli…

TES
COMPOSER PICTURES

 


You can se vuoi lascia un commento, or trackback from your own site.

Se lo desideri lascia un commento

Powered by WordPress