Il Castello di Neuschwanstein

Print Friendly

Il castello di Neuschwanstein

Chi, come me, ama i castelli non deve perdersi la visita del

Castello di Neuschwanstein

Il castello di Neuschwanstein è un castello costruito alla fine del XIX secolo, situato in Germania a Schwangau,  nel Sud-ovest della Baviera,  nei pressi di Füssen

Castello di Neuschwanstein dalla strada

La posizione del castello è assolutamente scenografica…

Panorama circostante il castello

Immerso nella foresta, ai piedi di una montagna, poco distante dal lago Alpsee, sul ciglio di una gola vertiginosa, la gola di Pöllat, sormontata da un ponte (Marienbrücke) alto 90 metri,  dal quale si può godere di una splendida vista sul castello e sulle montagne bavaresi…

Lago di Alpsee
Castello di Neuschwanstein con vista lago Alpsee

Vista del castello di Neuschwanstein tra i boschi

Vista del castello di Neuschwanstein dal Marienbruke
La gola di Pöllat e Marienbrücke

Ai piedi del Castello di Neuschwanstein
carrozza con cavalli

Il castello si raggiunge attraverso una strada asfaltata un pò ripida con carrozze trainate da cavalli…

Carrozze con cavalli
bellissimi cavalli per castello

carrozza cavalli navetta
cavalli navetta a castello

Scorcio del Castello di Neuschwanstein
Castello di Neuschwanstein le torri

Il castello si estende per circa 6.000 metri quadrati articolati su 4 piani e numerose torri, alte anche 80 metri…

Castello di Neuschwanstein strada d'ingresso
Castello di Neuschwanstein ingresso

Il Castello di Neuschwanstein è l’ultima residenza del leggendario re bavarese Ludwig II

Castello di Neuschwanstein veduta
Ludwig II di Baviera

Ludwig II di Baviera

Castello di Neuschwanstein vedute esterne
Castello di Neuschwanstein con vista esterni

 

Castello di Neuschwanstein cortili interni

Castello di Neuschwanstein esterni

 

 

 

Nel castello di Neuschwanstein si respira un’atmosfera molto più romantica e fiabesca, rispetto a quello dei genitori, lo Hohenschwangau

Castello di Hohenschwangau veduta
Castello di Hohenschwangau

Richard Wagner

Richard Wagner

 

Ludwig II…

ha dedicato il castello di Neuschwanstein al compositore

Richard Wagner, perchè era il suo idolo…

Il re Ludwig aveva l’abitudine di assistere “da solo”  alle rappresentazioni teatrali delle opere di Wagner, le conosceva a memoria…

La visita guidata inizia al primo piano del cosiddetto “Palas”, l’ala residenziale di un fortezza medievale, dove sono situate le stanze della servitù, arredate molto semplicemente con mobili in legno di quercia…

Le stanze del secondo piano sono rimaste allo stato grezzo e sono utilizzate come stanze di servizio del museo…

Le stanze residenziali e di rappresentanza del re si trovano al terzo e quarto piano…

Pensate che già dal 1885 l’anticamera disponeva di un sistema di campanelli elettrici,  grazie ai quali la servitù poteva essere chiamata da ogni stanza…

La visita non dura poi tantissimo, si visitano poche stanze,  perché la costruzione non è mai stata portata a termine…

Salone d'ingresso

Salone d’ingresso

Anticamera

Anticamera

Gli arredi delle sale sono ispirati alle opere più famose del genio musicale Wagner…

Ludwig II invitò Richard Wagner a visitare il Castello di Neuschwanstein, ma non realizzò mai il suo desiderio di ospitarlo…

Sala del trono

Sala del trono

abside nella sala del trono

abside nella sala del trono

La stanza del trono è maestosa , peccato che…manchi il trono, …non è mai stato terminato!

Attraversando un’anticamera rivestita in legno di quercia si accede alle stanze residenziali di Ludovico II…

la camera da letto

la camera da letto

Bovindo della camera da letto

Bovindo della camera da letto

La stanza da letto con il letto a baldacchino è veramente sontuosa,

un tuffo in tessuti di seta blu…

Adiacente …

la cappella privata

Cappella privata

Cappella privata

Stanza guardaroba

Stanza guardaroba

Lo studio

Lo studio

Tra il salone e lo studio si trova una piccola grotta artificiale

con stalattiti e stalagmiti, che poteva essere illuminata con luci colorate e che in origine possedeva anche una cascata…

La grotta

La grotta

Attraverso una porta scorrevole a vetro nella roccia si passa ad un piccolo giardino d’inverno, dalle cui vetrate si gode di un panorama incantevole …

Veduta dal Castello di Neuschwanstein

Nel bagno

quello che colpisce di più è senz’altro il lavabo, il rubinetto ha la forma di un cigno

Particolari del bagno

Il cigno è un  motivo ricorrente negli arredi, era l’animale araldico dei conti di Schwangau, di cui Ludovico II si considerava il successore ed anche il simbolo cristiano della “purezza”, cui Ludwig aspirava…

la sala dei cantori

la sala dei cantori

Il salone

Il salone

La Sala dei cantori era uno dei progetti prediletti del re e si sviluppa sull’intero quarto piano del lato orientale del Palazzo, con annesso il Salone delle feste…

Ma la visita che mi ha stupito di più è quella della cucina, ultramoderna per l’epoca,  dotata di acqua corrente calda e fredda, forno, spiedo automatico e  di un montacarichi per il trasporto dei pasti …

Sala da pranzo

Sala da pranzo

la cucina

la cucina

Nel castello di Neuschwanstein  sono presenti tecnologie modernissime e di massimo comfort, le stanze del “Palas” e l’ala residenziale reale, venivano riscaldate con un sistema centrale ad aria…

A tutti i piani era disponibile acqua corrente,  i bagni possedevano degli sciacquoni automatici ed al terzo ed al quarto piano c’erano persino dei telefoni…

Castello di Neuschwanstein nella teca

Walt Disney

Walt Disney

La bella addormentata nel bosco

Non perdetevi la visita di questo incantevole castello, conosciuto in tutto il mondo come il castello delle fiabe, infatti  Walt Disney, affascinato, prese Neuschwanstein come modello per il castello del suo celebre film d’animazione “La bella addormentata nel bosco“, dimora che è anche presente in tutti i parchi Disney del mondo…Disneyland Parigi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al prossimo castello…  seguitemi……………………..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

You can se vuoi lascia un commento, or trackback from your own site.

5 Responses to “Il Castello di Neuschwanstein”

  1. claudia scrive:

    Articolo molto interessante… questi di sicuro non sono i soliti consigli triti e ritriti… grazie per lo spunto.

  2. Arredo Country scrive:

    Hey ho beccato questo tuo blog navigando un po’ in rete, Grazie.

  3. Moving day can feel more like chaos than order, especially
    when there are half a dozen movers running around your home, packing
    up your belongings, and carrying out your furniture.

    The equation is the other way around and long distance movers
    would not be ideal for local moving jobs. Arts, sports, music, and fun have given a new face in town.

    Here is my web-site: food Storage Companies in utah

Se lo desideri lascia un commento

rss
Powered by WordPress